acheter du cialis en ligne

Fuoco e farina

La ricetta

Stringozzi fini con Pecorino

Romano DOP e Menta

su nido di Porro

Thin stringozzi with Pecorino Romano PDO
and Mint on a bed of fried Leeks

Ingredienti / Ingredients


Per 4 persone
400 g. di farina 00
15 g. di sale
250 ml. di acqua
1 porro di medie dimensioni
2 cucchiai di olio EVO
Pecorino Romano DOP
Menta romana q.b.
Pepe nero q.b.

For 4 persons
400 g. 00 flour
15 g. salt
250 ml. water
1 medium leek
2 tablespoons extra virgin olive oil
Pecorino Romano PDO
Roman mint as needed
Black pepper to taste

Preparazione / Preparation


Preparare gli stringozzi, amalgamando quindi la farina con l’acqua e il sale; stendere poi l’impasto e tagliarlo a striscioline sottili. Fare bollire, aggiungendo
del sale, l’acqua per la pasta. Intanto ridurre a julienne il porro e friggerlo fino a farlo croccante e dorato. In una padella con l’olio scaldare del pepe nero battuto
al mortaio ed unirvi gli stringozzi precedentemente cotti in pentola. Procedere a questo punto alla mantecatura, aggiungendo infine, fuori dal fuoco, il pecorino grattugiato e le foglioline di menta. Impiattare sul nido di porro.

Prepare the stringozzi, mixing together the flour, water and salt; then roll out the dough and cut into narrow ribbons. Boil the salted pasta water. In the meantime, julienne the leek and fry until crisp and golden. Crush some black pepper with
a mortar, heat it with oil and add to the cooked stringozzi. Off the heat, add the grated pecorino cheese and mint leaves.  Serve on the bed of leeks.